Il Clima in Sardegna

Tanto sole e poche piogge, in Sardegna potrai godere di un clima insulare mediterraneo temperato. Nelle zone costiere il calore estivo è mitigato dalla brezza marina, e le temperature non scendono sotto lo zero neanche d’inverno. Nelle zone interne la temperatura è più bassa di qualche grado e nevica sulle montagne nei mesi più freddi. Le piogge sono scarse ovunque soprattutto d’estate.

Estate

In estate il sole è alto e non piove, le temperature superano i 30°C e l’acqua del mare è calda. Durante il giorno tanto mare, in spiaggia, in barca, in immersione; la sera le temperature calano e l’aria è rinfrescata dalla brezza marina: questo è il tempo delle cene all’aperto, della movida o delle romantiche passeggiate sui lungomari.

Primavera

In primavera la temperatura raggiunge i 20° e le giornate piovose diventano più rare. Il mare inizia a scaldarsi, le giornate  si allungano e la natura ha i suoi migliori colori; questa è la stagione dei primi bagni, di sole ed in mare, e della vacanza attiva: del trekking dalla montagna verso il mare, degli itinerari in moto o in bici, della vela e del surf.

Inverno

L’inverno è molto breve, i mesi più freddi sono gennaio e febbraio, ma lungo le coste raramente la temperatura scende sotto lo zero e non nevica quasi mai. Nel centro le temperature scendono di qualche grado sotto lo zero nelle ore notturne e le nevicate si concentrano sui monti, imbiancando raramente anche i tetti dei paesi montani. Questo è il periodo dei carnevali e delle feste più ancestrali dell’isola.

Autunno

L’autunno tarda ad arrivare in Sardegna, le temperature superano i 20° e l’acqua del mare mantiene il calore dell’estate. Le giornate si accorciano ma non piove, il sole è sempre alto: sulle coste è ancora tempo di mare anche se alla sera la temperatura è più fresca. Nell’attesa che arrivi l’inverno potrai ancora vivere all’aria aperta. Questo è il periodo migliore per scoprire il centro della Sardegna con un tuffo nelle tradizioni e nella cultura più antica.

Scroll to Top